Mining: Apple vieta le app sui propri device

Apple-mining
Condividi su:

Apple-mining

Apple elimina tutte le app dedicate al mining

Apple annuncia che il mining su tutti i suoi dispositivi sarà vietato. Il motivo principale di questa scelta è l’elevato consumo della batteria dovuta all’estrazione di criptovalute. La casa di Cupertino ha inoltre eliminato dal suo store tutte le app dedicata all’estrazione di moneta virtuale.

Ulteriore motivo della scelta della mela, è che i processori dei dispositivi non hanno una potenza di calcolo elevata per la completa estrazione delle criptovalute.

L’iniziativa di rimuovere queste app iniziò nel 2013, ma ne sono apparse analoghe che poi ha prontamente rimosso. Verso la fine de 2017 Coinbase, società di scambio di criptovalute, ha raggiunto un numero di installazioni superiori a Facebook ed Instagram.

Per questo articolo è tutto, grazie della vostra attenzione ed alla prossima news! Se non volete perdere neanche una notizia, iscrivetevi alla nostra newsletter!

Appassionato di tecnologia, serie tv e di videogame. Grafico e modellatore 3D.